Videochiamata a sorpresa: Inter carica in vista della Supercoppa

Da Riyad l’Inter vuole andarsene vittoriosa. La squadra riceve una videochiamata importante ed ora ha una motivazione in più per tornare a casa con il primo trofeo di quest’anno.

Cresce l’attesa per la finale di Supercoppa di stasera che vedrà l’Inter scontrarsi con il Napoli di Walter Mazzarri. Dopo la convincente vittoria sulla Lazio per 3-0 nella semifinale di venerdì, Inzaghi e i suoi uomini sono concentrati al massimo per regalare una nuova gioia ai propri tifosi e tornare da Riyad con il primo trofeo stagionale. L’eventuale vittoria contro gli attuali Campioni d’Italia darebbe una spinta in più ai nerazzurri nell’affrontare la seconda metà del campionato che, da ieri sera, vede la Juventus in testa alla classifica ma con una partita in più.

Come dichiarato da società e calciatori ad inizio stagione, l’obiettivo dell’Inter resta vincere il suo ventesimo scudetto e regalare la seconda stella sullo stemma. Come ai vecchi tempi, la diretta avversaria è la Juve e tra due settimane c’è lo scontro diretto a San Siro, una gara che potrebbe indirizzare il campionato verso l’una o l’altra e nessuna delle due vuole rinunciare a questa opportunità. L’Inter, a differenza dei bianconeri, avranno anche da giocare gli ottavi di Champions League contro l’Atletico Madrid provando a ripetere il meraviglioso cammino della scorsa edizione. Ora, però, gli occhi sono puntati sulla Supercoppa e i nerazzurri hanno ricevuto un’ulteriore carica grazie ad una videochiamata.

Zhang carica i suoi: vuole la vittoria

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Steven Zhang, ieri, ha videochiamato la sua squadra per caricarla in vista della finale di Supercoppa di questa sera.

Videochiamata prima della finale
Zhang carica l’Inter (LAPRESSE) spaziointer.it

Complimenti per la vittoria e il gioco espresso con la Lazio, oltre che per l’ennesima finale che avete raggiunto. Adesso diamo il massimo e lottiamo uniti per vincere questa coppa.

Queste le parole del presidente nerazzurro in collegamento zoom dalla Cina per motivare Inzaghi e i suoi uomini. Il suo discorso si è concluso con un applauso di tutti i presenti che ora vogliono vincere il trofeo a tutti i costi. In caso di successo, i nerazzurri si garantirebbero già un titolo per il quarto anno consecutivo e Zhang può diventare il terzo presidente più vincente della storia dell’Inter piazzandosi dietro a Massimo Moratti, primo con 16 titoli vinti, e al padre Angelo Moratti con 7.

Il secondo posto in questa particolare classifica è raggiungibile già quest’anno in caso di vittoria della Serie A ma Zhang e i suoi ora pensano solo al match di stasera in Arabia Saudita.

 

Impostazioni privacy