Clamoroso a Riad, fischi durante il minuto di silenzio: da non credere

A ridosso dell’inizio della finale di Supercoppa Italiana tra Napoli ed Inter, è arrivata la triste notizia della scomparsa di Gigi Riva. Ad inizio secondo tempo è stato disposto un minuto di silenzio per ricordare la storica bandiera del Cagliari, ma si è verificato un evento spiacevole.

Nella giornata odierna, era giunta la notizia di un peggioramento delle condizioni di Gigi Riva, ex calciatore italiano e bandiera del Cagliari. Nel primo pomeriggio erano poi arrivate delle rassicurazioni sulle sue condizioni. Purtroppo però sono state poi smentite con la scomparsa di Riva nella prima serata.

A causa della notizia a ridosso dell’inizio della finale tra Napoli ed Inter, non c’era stato tempo di disporre il minuto di silenzio, che poi è arrivato all’inizio della ripresa. Gesto spiacevole all’Al-Awwal Park di Riad.

Supercoppa Italiana: fischi durante il minuto di silenzio per Gigi Riva

Alle 20:00 ha preso il via la finale di Supercoppa Italiana – la prima col format delle final four – che vede affrontarsi Napoli ed Inter. A pochi minuti dall’inizio del match, è arrivata la tragica notizia della scomparsa della leggenda del calcio italiano e bandiera del Cagliari, Gigi Riva, che si è spento all’età di 79 anni. Vista la notizia arrivata proprio mentre le squadre scendevano in campo, non è stato possibile disporre un minuto di silenzio prima della finale.

Minuto di silenzio per Riva: gesto spiacevole
Supercoppa Italiana: fischi durante il minuto di silenzio per Riva – Spazioj.it

La Lega è però riuscita ad organizzare il minuto di silenzio per commemorare la memoria di Gigi Riva prima dell’avvio del secondo tempo della finale di Supercoppa Italiana. Al momento della segnalazione del minuto di silenzio sui maxi schermi dell’Al-Awwal Park per ricordare Gigi Riva, sono iniziati i fischi provenienti dagli spalti per l’intero minuto di raccoglimento. Un gesto piuttosto spiacevole, visto che si trattava del ricordo di una leggenda del calcio italiano e non solo.

L’avvicinamento alla Supercoppa Italiana a Riad, c’erano già state diverse polemiche per la disputata della manifestazione in Arabia Saudita. Specialmente il Napoli nella figura di Aurelio De Laurentiis aveva più volte minacciato di disertare la competizione, salvo poi cambiare il propri pensiero. Purtroppo però la disputa della Supercoppa Italiana in Arabia Saudita è stata tutt’altro che positiva, visto lo stadio semi vuoto in occasione delle due semifinali della competizione. Inoltre questo gesto spiacevole e becero avvenuto prima del calcio d’inizio della seconda frazione di gioco, dimostra come i tifosi sauditi non siano pronti a questo genere di eventi. Durante la finale di Supercoppa, i tifosi sauditi non sono stati sensibili, ed hanno disonorato il minuto di silenzio dedicato a Riva.

Impostazioni privacy