Blitz Inter e scippo a Juventus e Milan

I Nerazzurri studiano il colpo per il futuro e sono pronti ad affondare per un obiettivo anche di Juventus e Milan

Nella sua storia l’Inter si è sempre contraddistinta nell’avere la capacità di scovare giovani talenti, principalmente dall’estero, e anche negli ultimi anni questo non sembra cambiato. Basti pensare alla rosa attuale, dove l’assoluto leader tecnico, nonché trascinatore e capitano, della squadra è Lautaro Martinez. Il Toro è arrivato a Milano neanche 21enne da perfetto sconosciuto del Racing e in poco tempo ha incantato tutti dimostrando il colpo sensazionale messo a segno dalla dirigenza nerazzurra.

Del resto il legame tra i Nerazzurri e l’Argentina non è di certo un qualcosa emerso recentemente. Gli argentini hanno sempre rappresentato uno dei principali punti di forza nella storia nerazzurra e la squadra del Triplete ne è la conferma, non a caso Javier Zanetti, probabilmente  il giocatore più importante di sempre per l’Inter, arriva proprio da lì.

Questo indissolubile legame sembra poter continuare ad esistere anche nei prossimi anni. Nelle ultime ore infatti Dario Baccin, vicedirettore sportivo del club, sarebbe volato in Sudamerica per assistere alla finale di Copa Libertadores e tra i giovani talenti osservati ci sarebbe senza dubbio Valentin Barco, gioiellino del Boca Juniors.

Baccin in Sudamerica: Barco osservato speciale

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il vicedirettore della Beneamata non era presente al match al Gewiss Stadium contro l’Atalanta, ma era invece presente al Maracana, dove ieri sera è andata in scena la finale di Copa Libertadores tra gli argentini del Boca Juniors e i brasiliani del Fluminense di Marcelo e Felipe Melo, vinta da quest’ultimi ai supplementari per 2-1, mettendo il trofeo in bacheca per la prima volta nella storia del club.

Oltre a godersi lo spettacolo, Baccin era ovviamente lì anche per lavoro e il più seguito era sicuramente Barco, terzino sinistro classe 2004 del Boca. Il giovane argentino è da tempo nel mirino di mezza Europa (tra gli altri anche Juventus e Milan) e rappresenta per distacco il più promettente talento sfornato dagli Xeneizes nell’ultimo periodo.

Blitz Inter e scippo a Juventus e Milan
Valentin Barco, osservato dall’Inter (ANSA) – spaziointer.it

Il suo contratto scade nel dicembre 2024 e questo rende ancor più agguerrita la concorrenza, pronta ad approfittare anche della vantaggiosa clausola da 10 milioni presente nel contratto. Come detto anche l’Inter è inserita nella corsa e la presenza di Javier Zanetti in società può risultare decisiva per l’ennesima volta, proprio come successo nel 2018 con l’attuale capitano della Beneamata.

Impostazioni privacy