Onana verso l’addio, l’Inter si cautela: a un passo l’acquisto del nuovo portiere

La Premier tenta Onana, l’Inter si cautela: Marotta ha individuato il portiere del futuro, affare ad un passo dalla chiusura

Con la finale di UEFA Champions League persa ad Istanbul, contro il Manchester City di Pep Guardiola, la stagione dell’Inter può dirsi finalmente conclusa. Dunque è tempo di cominciare a pianificare la prossima stagione e gestire le operazioni legate al calciomercato in entrata e in uscita, in modo tale da consegnare a mister Inzaghi la squadra più completa possibile per affrontare la prossima stagione, che l’Inter vuole vivere da protagonista, come d’altronde fatto in questa stagione.

Per quanto riguarda il mercato in uscita, nelle ultime settimane si susseguono insistentemente le voci di un possibile interessamento del Manchester United per Onana. I Red Devils dovranno fare i conti con De Gea, in scadenza il 30 giugno, le possibilità che l’ex portiere titolare della Spagna si liberi a zero sono alte. Spinti dal fatto che il portiere nerazzurro conosce bene Ten Haag, visto il passato con l’Ajax, lo United sarebbe pronto a sborsare i 50-60 milioni di euro richiesti dall’Inter per lasciar partire l’estremo difensore camerunese. Dinanzi ad un’offerta del genere è difficile che l’Inter possa opporre resistenza, considerando anche l’ingaggio più lato che il portiere andrebbe a percepire in quel di Manchester, sicuramente non comparabile con quello che la dirigenza nerazzurra può offrirgli.

Onana in direzione Premier: l’Inter chiude per un altro portiere

Ovviamente l’Inter dinanzi alla possibilità di cedere il suo portiere titolare si sta cautelando. Marotta ha individuato alcuni profili che facciano al caso dei nerazzurri, da Mamardashvili al più esperto Sommer, fino all’opzione più low cost Audero. Secondo l’edizione odierna di Tuttosport il dirigente nerazzurro avrebbe quasi chiuso per Theo Sander, portiere danese classe 2005 dell’Aalborg. L’esborso per portarlo a Milano dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 milioni di euro.

Marotta ha individuato il portiere del futuro: di chi si tratta
Theo Sander, portiere danese classe 2005: l’Inter è ad un passo (Instagram) – SpazioInter.it

Tuttavia, piuttosto che il sostituto di Onana, Sander può rappresentare il portiere del futuro, vista la giovanissima età. Di fatti, con ogni probabilità sarà lui a difendere la porta della Primavera la prossima stagione, a meno di clamorosi colpi di scena. Mentre per quanto riguarda Filip Stankovic, figlio della leggenda nerazzurra Dejan, quest’anno in prestito al Volendam, in Olanda, Brazao, portiere brasiliano quest’anno girato in prestito alla Spal e Botis, il portiere che quest’anno ha difeso la porta dell’Inter primavera, i nerazzurri potrebbero girarli nuovamente in prestito per accrescere il bagaglio d’esperienza personale.

Impostazioni privacy