Kvaratskhelia torna a San Siro, Inter avvisata: proverà a replicare una cosa fatta già col Milan

L’attesa è finita: il campionato di Serie A riparte oggi, mercoledì 4 gennaio, dopo la lunga sosta causata dal Mondiale in Qatar. Una novità per tutte le squadre, che mai fino ad ora si erano mai trovate in una situazione analoga, a causa della stessa manifestazione FIFA.

A chiudere la sedicesima giornata di campionato è il big match serale tra Inter e Napoli: i partenopei si trovano a + 11 sulla squadra nerazzurra e hanno la possibilità di allungare i punti di distacco, facendo sfumare il sogno scudetto ai ragazzi di mister Inzaghi.

Per l’Inter, invece, portare a casa i 3 punti significherebbe avvicinarsi proprio al Napoli capolista, e provare a raggiungere la seconda stella.

Inter-Napoli, Lukaku o Kvaratskhelia?

Mister Inzaghi ritrova, dopo un periodo lunghissimo, Romelu Lukaku: il belga avrà il compito di caricarsi la squadra sulle spalle e trascinarla alla vittoria; in casa Napoli, invece, il nome del momento è Khvicha Kvaratskhelia.

Kvaratskhelia

Arrivato nella scorsa sessione estiva di mercato, KK77 è il nuovo idolo dei partenopei: soprannominato anche Kvaradona, il georgiano si è presentato ai tifosi napoletani con gol e assist spettacolari.

LEGGI ANCHE:  Verso Milan-Inter, Brozovic ce la fa? C'è già la decisione

Una delle sue doti principali è il dribbling: si era visto bene nella sfida contro il Milan, sempre a San Siro, quando nel giro di pochi minuti aveva causato le ammonizioni di Calabria e Kjaer.

Sta sera Kvara tornerà a San Siro come attaccante temuto e la difesa di Inzaghi dovrà essere brava a fermarlo, cercando di non cadere nel tranello delle ammonizioni. Lo aveva già fatto con Stefano Pioli, costringendo il tecnico a sostituire alcuni dei suoi giocatori, che rischiavano il doppio giallo. L’Inter è avvisata, Inzaghi pure.

Alice Bonora

Sei qui: Home » News Inter » Kvaratskhelia torna a San Siro, Inter avvisata: proverà a replicare una cosa fatta già col Milan