Inter-Napoli, chi partirà dal 1′? La decisione su Dzeko, Lautaro e Lukaku

Manca sempre meno al ritorno della Serie A dopo la lunga sosta per via del Mondiale giocato in Qatar, al ritorno dell’Inter in campo e alla super sfida contro il Napoli capolista.

Domani sera alle ore 20.45, infatti, andrà in scena un big match che sulla carta promette tanto.

Da un lato gli uomini di Simone Inzaghi sperano in una vittoria sia per cambiare il trend negativo degli scontri diretti in questa stagione, sia per fermare il Napoli e racimolare qualche punto; dall’altro, gli uomini dell’ex nerazzurro Luciano Spalletti sperano di confermare quanto di buono fatto fino ad ora.

Il tecnico nerazzurro non ha molti dubbi di formazione, se non quello che riguarda il tandem d’attacco.

Con Correa che parte più indietro nelle gerarchie, a giocarsi le due maglie nel collaudato 352 sono Lukaku, Lautaro Martinez e Dzeko.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi vuole Lukaku al top per il Porto: la strategia del tecnico

Inzaghi ha deciso: Lukaku partirà titolare contro il Napoli

Getty Images, Inter, Lukaku, Serie A

Meglio avere abbondanza per ogni reparto e scegliere man mano chi schierare, pur creando qualche malumore tra i giocatori, che essere a corto di elementi.

Questa dovrebbe essere, e probabilmente lo è, l’idea degli allenatori. Mister Inzaghi non ha mai avuto a disposizione, con continuità, i suoi uomini d’attacco.

Gli acciacchi di Correa e il lungo infortunio di Lukaku, hanno costretto l’allenatore piacentino a schierare quasi sempre Lautaro Martinez e Dzeko dall’inizio.

Adesso, finalmente per l’ambiente Inter, sono tutti a disposizione e sarà Inzaghi a decidere, di volta in volta, chi partirà titolare, già dalla delicatissima e importantissima sfida di domani sera.

Secondo Sky Sport, dopo 131 giorni dall’ultima volta, Romelu Lukaku, salvo sorprese, potrebbe partire dal primo minuto. Rimane da stabilire, quindi, chi lo affiancherà tra Dzeko e Lautaro Martinez.

Sei qui: Home » News Inter » Inter-Napoli, chi partirà dal 1′? La decisione su Dzeko, Lautaro e Lukaku