La preziosa caratteristica di Lautaro, Zanetti sicuro: può essere decisiva al Mondiale!

Alla fine della partita organizzata dalla FIFA, come evento introduttivo delle Finali di Qatar 2022, la Gazzetta dello Sport ha intervistato Javier Zanetti, ex Inter e soprattutto argentino.

Proprio in merito all’Albiceleste, Zanetti ha espresso il suo parere sulla finale che si terrà domenica tra la sua Argentina e la Francia.

Di seguito le sue dichiarazioni:

“È la partita più importante, affrontiamo i campioni del mondo, il popolo argentino ha un grande sogno. Messi è molto concentrato, sempre più leader: l’età e la maturità lo spingono a fare la differenza anche sul piano caratteriale e non solo su quello tecnico. L’Argentina è solida e organizzata, lo sta dimostrando gara dopo gara. Della Francia mi preoccupano tante cose: Mbappé, Griezmann, Giroud, Lloris, Rabiot se recupera. Sono proprio forti”.

Zanetti, però, non si è limitato solo a commentare, anzi ha voluto dare un consiglio alla sua nazionale:

LEGGI ANCHE:  Nuovo sponsor per l’Inter? C’è una novità in vista del futuro

“La finale non bisogna giocarla prima, sennò si arriva scarichi in campo. Servirà tanta concentrazione. Ma i ragazzi sanno che se vincono non solo diventano campioni del mondo, ma resteranno per sempre nella storia dell’Argentina”.

Zanetti Argentina Lautaro

Zanetti, che complimento a Lautaro!

Infine, l’ex nerazzurro, ha voluto spendere delle belle parole, per Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter:

“Lautaro adesso è una riserva, ma in qualunque momento può darti una mano perché è una grande risorsa”.  Battuta conclusiva per Lionel Messi: “Nel mondo molta gente si augura che vinca l’Argentina grazie a Leo e al suo modo di interpretare il calcio. Sento dire che Messi sta giocando un Mondiale maradoniano: in realtà sta giocando un Mondiale alla sua maniera. Leo è sullo stesso livello di Maradona, alla pari. E questo giudizio non cambierà in base al risultato della finale”.

Tatiana Digirolamo

Sei qui: Home » News Inter » La preziosa caratteristica di Lautaro, Zanetti sicuro: può essere decisiva al Mondiale!