Protagonista al Mondiale, è stato vicino all’Inter: il retroscena

Il Mondiale in Qatar volge al termine. Sabato ci sarà la finale per il terzo e quarto posto tra Croazia e Marocco, ma soprattutto, domenica andrà in scena la finale tra Argentina e Francia.

Ultimo atto di un Mondiale pieno di polemiche, ma che alla fine può considerarsi riuscito in tanti aspetti.

Proprio nell’Argentina va fatta una menzione, tra i tanti, a Julian Alvarez che, di pari passo allo stato di forma non entusiasmante di Lautaro Martinez, è riuscito a guadagnarsi la titolarità, proprio a discapito dell’attaccante dell’Inter.

Lo stesso Julian Alvarez che del Toro poteva essere compagno anche all’Inter, non solo in nazionale.

Julian Alvarez è stato vicino ad indossare la maglia dell’Inter

Getty Images, Alvarez, Argentina, Mondiale

Per molto tempo e prima a di finire al Manchester City, Julian Alvarez è stato nei radar dei top club italiani, soprattutto dell’Inter, da sempre colonia di giocatori della Selección.

Nel 2021 i nerazzurri avevano fatto più di un semplice tentativo, ma ci fu il nulla di fatto.

LEGGI ANCHE:  Inzaghi studia il piano anti-Sampdoria: due novità dal primo minuto!

Ci sarebbe, però, un retroscena che riguarda l’attaccante dell’Albiceleste. Stando a quanto riporta La Gazzetta dello Sport, era stato offerto per 25 milioni di euro più commissioni.

“Nessuna italiana ha portato a fondo il colpo: l’operazione era sì impegnativa, ma non avrebbe mandato in rovina società di livello medio-alto. È stato più lesto e deciso il miliardario City, bella forza” scrive la rosea.

Sei qui: Home » Calciomercato Inter » Protagonista al Mondiale, è stato vicino all’Inter: il retroscena