Inter, fine della storia con i gruppi ultras: la notizia

Novità importanti per quanto riguarda l’ambiente Inter. Dopo ben cinquantatré anni finisce la storia con i Boys, nati nel 1969, il gruppo ultras più vecchio d’Italia dopo lo scioglimento della Fossa dei Leoni milanista fondata, invece, nel 1968.

Come riporta questa mattina La Gazzetta dello Sport, già a partire da Inter-Napoli del 4 gennaio, scompariranno dal secondo anello verde del Meazza gli striscioni storici del tifo organizzato interista.

Inter, addio tifo organizzato

Getty Images, Inter, tifosi, ultras

Nati nel 1969, i Boys, storico gruppo di tifosi nerazzurri, a partire da gennaio e alla ripresa del campionato non ci saranno più.

LEGGI ANCHE:  Skiniar lascia subito? Nome dalla Serie A per l'Inter: le cifre

Non solo, però. Infatti, oltre ai Boys, non ci saranno più neanche gli altri gruppi del tifo organizzato nerazzurro, come gli Ultras, i Viking, Brianza e gli Irriducibili.

Sarà solo Curva Nord Milano 1969, uno striscione lungo 110 metri, come scrive La Gazzetta dello Sport. Il motto è “Andare avanti, andare oltre, essere uniti” con un’unica anima, solamente calcistica.

Un nuovo corso per coinvolgere anche il tifo più moderato, un vero e proprio cambio di rotta dopo anni in cui il tifo organizzato ha avuto un ruolo importante.

Sei qui: Home » News Inter » Inter, fine della storia con i gruppi ultras: la notizia