Scaroni netto su San Siro: “Non si può fare!”

Il presidente del Milan Paolo Scaroni, ha rilasciato dichiarazioni importanti in merito alla ristrutturazione dello stadio San Siro.

Intervenuto ai microfoni di Gulf News, il presidente rossonero ha parlato specificatamente della situazione di stallo riguardante la ristrutturazione dello storico impianto, dando il suo parere in merito alla questione.

Scaroni Milan Inter

Le parole di Paolo Scaroni su San Siro

Le parole del presidente del Milan Paolo Scaroni:

“Non raggiungiamo mai la capienza di 80 000 persone di San Siro. Il massimo che abbiamo è di 75 000 persone. Quindi il nuovo stadio sarà vicino ai 70 000 perché vogliamo che sia pieno e che sia uno stadio molto efficiente, quindi l’idea è di ridurre un po’ la capacità”.

“Non siamo riusciti a ricostruire San Siro perché con due squadre che giocano lì, entrambe in Champions League, ci sono troppe partite da considerare. Anche lo stadio richiederebbe un’importante ristrutturazione e questo sarebbe molto difficile. Non c’è uno stadio con una capienza decente in cui possiamo trascorrere un po’ di tempo mentre ricostruiscono San Siro. Questo è il motivo per cui abbiamo bisogno di un nuovo stadio”.

“Avere uno stadio moderno è fondamentale per la crescita e l’evoluzione del club. Dobbiamo colmare il gap tra la Serie A e i maggiori campionati europei, prima fra tutti la Premier League, dove i ricavi da stadio rappresentano uno dei principali fattori di crescita degli ultimi anni”.

Andrea Trione

Sei qui: Home » News Inter » Scaroni netto su San Siro: “Non si può fare!”