Riscatto Acerbi, rivelazione sul futuro: “Pensa di meritarlo”

Giorni di riflessione in casa Inter sull’eventuale riscatto del difensore ex Lazio, Francesco Acerbi. L’ex Milan e Sassuolo infatti è arrivato in nerazzurro dalla Lazio negli ultimi giorni di mercato in prestito con diritto di riscatto, ma la sua permanenza non sembrerebbe in discussione.

Sul classe 1988 si è espresso il noto esperto di mercato Alfredo Pedullà. Di seguito un estratto delle sue parole.

Le parole sul riscatto di Acerbi

Fa un po’ sorridere che l’Inter debba chiedere uno sconto alla Lazio rispetto ai 3,5 milioni per acquisire il cartellino di Acerbi. È vero che stiamo parlando di un classe 1988 ma tra i quattro centrali nerazzurri ha dimostrato di saperci stare.

Non era fantacalcio immaginare che Simone Inzaghi lo avrebbe utilizzato spesso da titolare, infatti è andata proprio così. E poi Ace, come lo chiamano, ritiene di meritare quel minimo investimento per aver aspettato con grande pazienza le ultime ore del mercato estivo”.

Acerbi
riscatto Inter Acerbi

Il giornalista poi continua: “Fino a qualche giorno prima non era arrivato il placet della proprietà e non era così sicuro che ci sarebbe stato il via libera.

Al punto che, parole recenti del difensore, Acerbi stava pensando di far saltare tutto – la pazienza era ai titoli di coda – perché non voleva essere un sopportato oppure un ingombro.

Ecco perché quei 3,5 milioni, senza escludere uno sconto, sarebbero quasi un risarcimento per averlo fatto attendere così a lungo non troppi mesi fa“.

Sei qui: Home » News Inter » Riscatto Acerbi, rivelazione sul futuro: “Pensa di meritarlo”