Ausilio in Qatar, colpo dell’Inter dal Mondiale? Rivelazione dall’agente FIFA

La Coppa del Mondo è il palcoscenico più importante nel mondo del calcio. I migliori giocatori del globo si sfidano in appassionanti partite, con l’intento di portare in alto la bandiera del proprio Paese. Niente unisce ed esalta di più di una vittoria ai Mondiali.

La vetrina è assai ghiotta anche per i calciatori in cerca di riscatto. Molti di loro, infatti, hanno la possibilità di mettersi in mostra e di dimostrare di poter competere ad alti livelli. I direttori sportivi delle principali squadre europee hanno raggiunto il Qatar proprio per scovare nuovi talenti. Nella lista, figura anche Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter.

Le parole dell’agente D’Amico sul mercato

A 1 Football Club, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Andrea D’Amico, agente Fifa. Quest’ultimo ha parlato proprio delle eventuali opportunità che potrebbero essere colte dai club del nostro campionato.

LEGGI ANCHE:  "Skriniar titolare nel derby?", la risposta di Inzaghi!

Dal Mondiale in Qatar arriverà qualcuno in Serie A? “Ho questa sensazione, perché ci sono tanti direttori sportivi qui a Doha, da Ausilio a Vagnati. È un Mondiale sin ad ora deludente dal punto di vista dei grandi giocatori, sta prevalendo la tattica che annoia rispetto alla qualità di alcuni talenti. Vedi Ronaldo con il Portogallo, Messi che risolve i problemi dell’Argentina e Lewandowski che toglie le castagne dal fuoco della Polonia. Il Marocco mi è piaciuto molto, ha tanti giovani interessanti come Sabiri, il quale può valorizzare maggiormente le sue caratteristiche. È l’outsider di questo Mondiale. Da sempre questa competizione comunque ha offerto spunti interessanti. A gennaio sicuramente alcuni club interverranno sul mercato ed ingaggeranno alcuni calciatori presenti al torneo”.

FEDERICO LUIGI DI MINGO

Sei qui: Home » News Inter » Ausilio in Qatar, colpo dell’Inter dal Mondiale? Rivelazione dall’agente FIFA