Calciomercato Inter, Marotta lavora al doppio colpo in entrata: il piano

L’Inter ha intenzione di rifarsi il look la prossima estate, senza però causare alcuna rivoluzione. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, la dirigenza nerazzurra avrebbe intenzione di offrire il rinnovo di contratto solo ad alcuni dei giocatori in scadenza: si trattano di Skriniar, Dzeko, Darmian e Cordaz.

C’è un nome che viene ormai seguito da mesi dal duo Marotta-Ausilio ed è quello di Giorgio Scalvini. Il difensore centrale classe 2003 dell’Atalanta è uno dei migliori prospetti in Europa in quel ruolo. Si è riuscito a prendere, nonostante la giovane età, la titolarità nella squadra bergamasca ed è stato convocato per la prima volta da mister Mancini in Nazionale durante l’ultima lista redatta.

Scalvini

Dal canto suo l’Atalanta chiede una cifra importante per lasciarlo partire: 40 milioni di euro. Servirà ragionarci nel corso dei mesi prima di tentare un vero e proprio assalto.

LEGGI ANCHE:  Zaniolo al Galatasaray, è fatta: svelata la cifra che guadagnerà l’Inter!

Per gennaio, nel frattempo, è finito sotto il mirino del club di Zhang Yunus Musah, centrocampista classe 2002 del Valencia e degli Stati Uniti dove si sta mettendo in mostra in Qatar. La volontà è quella di averlo in prestito oneroso con obbligo di riscatto, ma gli spagnoli vorrebbero incassare subito e al momento resistono.

Sei qui: Home » News Inter » Calciomercato Inter, Marotta lavora al doppio colpo in entrata: il piano