Sei qui: Home » News Inter » Panchina Inter, ora Inzaghi rischia: i possibili sostituti

Panchina Inter, ora Inzaghi rischia: i possibili sostituti

Simone Inzaghi al momento non dovrebbe rischiare nulla per quanto riguarda un possibile esonero, ma dovrà comunque dimostrare un cambiamento nelle partite prima della sosta.

Ma a quanto pare la dirigenza nerazzurra, come ci riporta Tuttosport, starebbe già valutando i possibili sostituti del tecnico ex Lazio.

Infatti Simone Inzaghi ha l’obbligo di lottare di nuovo per lo Scudetto in questa stagione, senza fare errori come quelli dell’anno scorso e soprattutto deve centrare almeno la qualificazione in Europa League come terza nel girone, anche se arrivare agli ottavi, verosimilmente al posto del Barcellona, sarebbe molto più utile alla società a livello di introiti.

LEGGI ANCHE:  Visita a sorpresa per il presidente Zhang, Agnelli a casa Inter: il motivo

I sostituti ricercati e affiancati all’Inter sono tre:

Mauricio Pochettino che però va escluso a priori poiché ha uno stipendio troppo alto.

Panchina Inter Inzaghi

Invece De Zerbi non rispecchia la figura del tecnico ideale per l’Inter, anche perché l’attuale squadra è costruita per giocare col 3-5-2, modulo molto lontano dalle idee del tecnico ex Shaktar Donetsk e Sassuolo.

Probabile che l’Inter viri su un allenatore gradito alla piazza come Dejan Stankovic, vincitore di tre campionati con la Stella Rossa ma anche di due coppe di Serbia.

L’augurio rimane però per la permanenza di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra.

Giacomo Pio Impastato