Sei qui: Home » News Inter » Sarri punzecchia l’Inter: “L’ho vista in calo!”

Sarri punzecchia l’Inter: “L’ho vista in calo!”

Una serata spettacolare quella dell’Olimpico stasera per la Lazio. Ad inizio stagione, il presidente Lotito aveva utilizzato una parola che in quella parte di Tevere ha tutte le fattezze del tabù. Ovviamente siamo solo al terzo capitolo del campionato, ma qualora la Lazio dovesse tenre questi ritmi e riuscire ad emergere contro le big con queste prestazioni, la parola scudetto può essere anche sussurrata. Queste le parole di Maurizio Sarri, autore di questo capolavoro, al termine della partita ai microfoni di DAZN.

CARATTERE – Stiamo dando dei segnali sotto ogni punto di vista. Riusciamo a venirne fuori bene, lavorando bene in settimana possiamo vincere contro chiunque. Il nostro problema è sempre stata la continuità, sperando che adesso sia la volta buona”.

CAMBI- L’intensità del loro centrocampo mi sembrava in calo, per questo ho rischiato Pedro e Luis Alberto“.

CONTINUITA’ – Penso che la prevalenza sia dell’aspetto mentale, ricaricando energie nervose dopo le partite, soprattutto nelle notti europee. In campionato alla fine della stagione si era vista un po’ di continuità“.

LEGGI ANCHE:  Rivelazione bomba di Batistuta: "Ho aiutato l'Inter ad acquistare un attaccante"

CATALDI – Ha fatto una buona partita e mi sorprende la sua tenuta di stasera, di solito cala di prestazione un po’ prima, mi ha chiesto di sostituirlo solo alla fine. E’ in crescita ed ha delle buone doti, spero possa finalmente emergere”.

ROSA PROFONDA – La rosa non credo sia una problematica, l’aspetto è soprattutto mentale, sia fisicamente che psicologicamente in ogni elemento della squadra. La rosa quest’anno è più vasta sicuramente, sperando di avere qualche cambio in più“.

ESULTANZA LUIS ALBERTO – Se fa questi gol può fare quello che vuole. E’ entrato determinato, sta facendo benissimo e deve continuare così”.

VINCENZO BONIELLO