Sei qui: Home » News Inter » “Manca un rigore”, Marelli non ha dubbi: la spiegazione in diretta

“Manca un rigore”, Marelli non ha dubbi: la spiegazione in diretta

L’Inter vince una partita più complicata del previsto contro il Lecce, grazie alla rete di Denzel Dumfries all’ultimo minuto su calcio d’angolo. Una vittoria importante per risponder nel migliore dei modi alla vittoria del Milan nel pomeriggio.

Nel corso del secondo tempo, quando la partita era sul punteggio di 1 a 1, c’è stato un contatto dubbio ai danni di Edin Dzeko in area di rigore. I giocatori dell’Inter chiedevano il calcio di rigore ma l’arbitro ha lasciato correre.

A spiegare l’episodio, ai microfoni Dazn, è stato Luca Marelli, ex arbitro. Secondo l’opinionista di Dazn il rigore ci stava perché la trattenuta ai danni di Dzeko è stata prolungata in area.

Lecce, Inter
Lecce, Inter

Di seguito le sue parole:

LEGGI ANCHE:  Bergomi sicuro: "L'Inter deve ritrovarlo!", poi la risposta su Perisic

Rigore per l’Inter? Si, direi di si. Blin a rischiato molto su Dzeko perché la trattenuta è stata prolungata in area. L’arbitro era in buona posizione e per questo il VAR non poteva intervenire visto che tocca al direttore di gara di valutare l’entità della trattenuta, ma secondo me era rigore”.