Sei qui: Home » News Inter » Inter, Zhang risponde alle accuse: “Non lo farò”

Inter, Zhang risponde alle accuse: “Non lo farò”

Suning non ha intenzione di vendere l’Inter, almeno per ora. Lo scrive La Gazzetta dello Sport, spiegando che il presidente Steven Zhang ha ribadito il concetto in tutti i modi anche di recente al management del club, agli uomini più vicini: non c’è alcun segnale che indichi un addio. Anzi, i ragionamenti sono proiettati sul medio-lungo termine, non sul breve.

Zhang Inter presidenza

Zhang ha sempre parlato di sostenibilità finanziaria da abbinare alla competitività del club, dunque alle vittorie, ai risultati sportivi. È un percorso che l’Inter ha intrapreso da almeno due stagioni, e prevede dei sacrifici. Non è sicuramente il percorso più rapido, ma è l’unica strada che oggi l’Inter può permettersi. Suning nel club, dal 2016 a ottobre 2021 aveva già versato oltre 680 milioni di euro. Un anno fa ha potuto contare su un prestito del fondo Oaktree da 275 milioni, di cui però solo un centinaio circa sono finiti nelle casse della società nerazzurra. È un prestito con scadenza 2024, con tassi elevati (al 12%) e che prevede pure un pegno sulle azioni del club. Dal punto di vista economico-sportivo, ad ogni acquisto corrisponderà anche un addio doloroso come è successo nel 2021 con Hakimi e Lukaku, e come forse accadrà in questa sessione con Milan Skriniar. A riportarlo è Calcio e Finanza.