Sei qui: Home » News Inter » Ritorno Lukaku, spunta una chiamata fatta ad Inzaghi: il retroscena!

Ritorno Lukaku, spunta una chiamata fatta ad Inzaghi: il retroscena!

Lukaku e l’Inter sono vicinissimi a riabbracciarsi, dopo un solo anno. Mentre vanno avanti le trattative tra i nerazzurri e il Chelsea per concludere il passaggio di Big Rom a Milano, il Corriere dello Sport lancia un retroscena legato alle modalità in cui il belga ha organizzato il suo ritorno.

Lukaku
Getty Images, Romelu Lukaku

Sul quotidiano romano si legge: “Sono le 8,30 di martedì 5 aprile quando s’illumina il display. Squilla il cellulare di Simone Inzaghi. Il tecnico dell’Inter ha appena compiuto 46 anni. Sorpresa. La telefonata arriva da Londra, ma non si tratta di Tommaso, il figlio più grande, spedito in Inghilterra a studiare. E’ il centravanti mai allenato, anzi quello perso dopo una decina di giorni di lavoro ad Appiano Gentile, nel luglio 2021. ‘Pronto, mister. Auguri. Sono Romelu. Buon compleanno’. Simone risponde. Brevi convenevoli. Big Rom va subito al punto: ‘Mister, cosa posso fare per l’Inter? Vorrei tornare'”.

E’ nato tutto così, è stato il bomber belga ad aprire a questa possibilità, con mister Inzaghi contento di averlo e con il lavoro di Federico Pastorello, agente molto ascoltato dai Blues, e di Beppe Marotta e Piero Ausilio, che hanno portato la trattativa a questo punto.

LEGGI ANCHE:  Sconcerti sicuro sul nerazzurro: "È superiore a Dybala, all'Inter la Joya serve meno!"

Manca davvero poco e, salvo clamorosi imprevisti, Romelu Lukaku dovrebbe (ri)prendersi il trono di Milano.