Sei qui: Home » Copertina » Dybala-Inter, spuntano le cifre dell’offerta: la situazione

Dybala-Inter, spuntano le cifre dell’offerta: la situazione

Dopo l’incontro che si è concluso pochi minuti fa tra l’Inter e l’agente di Dybala, le parti sembrano più vicine.

Nel summit avvenuto nella sede nerazzurra, la società ha formulato una prima offerta per il giocatore argentino. C’à ancora una certa distanza, ma le sensazioni restano positive. Possibile dunque che ci siano altri incontri in questi giorni per avanzare nelle trattative.

Intervenuto a Sky Sport 24, l’esperto di mercato Luca Marchetti ha commentato così la situazione:

La cosa più importante è che l’Inter ha formalizzato un’offerta, si è cominciato a ragionale sulle cifre. Da quello che abbiamo ricostruito, la richiesta è più o meno quella fatta alla Juve, i famosi 8 milioni con 2 di bonus. L’Inter risponde con un quadriennale a 6 milioni più bonus. La cosa importante è che l’incontro viene definito costruttivo dalle parti, c’è un buon sapore in bocca da entrambe le parti. La distanza c’è, ma è ritenuta colmabile dall’Inter e dall’entourage, c’è volontà di rivedersi e di arrivare a un accordo”

Sulla possibilità di vedere la coppia Dybala-Lukaku in nerazzurro, il giornalista ha aggiunto: “Dybala e Lukaku alternativi abbiamo sempre detto, è curiosa l’apertura di ieri del Chelsea al prestito e il summit di oggi. Si gioca anche sulle tempistiche. Anche nel mercato le tempistiche possono fare la differenza, l’Inter le porta avanti in parallelo, ora la trattativa entra nel vivo. Frenata su Lukaku ora? Non credo si possa arrivare a una doppietta a meno che l’Inter non voglia rivoluzionare l’attacco. Con gli elementi che abbiamo oggi, non credo oggi il club voglia fare un attacco con Lautaro, Lukaku, Dybala, Dzeko e Correa. Oggi l’Inter deve contrarre i costi, non aumentarli. La squadra va migliorata, quindi un innesto sì, ma prenderne due in questo momento non credo rientri nei piani dell’Inter“.