Sei qui: Home » News Inter » Inter e Dybala sempre più vicini, oggi giornata decisiva: la situazione!

Inter e Dybala sempre più vicini, oggi giornata decisiva: la situazione!

In casa Inter si pensa al futuro e alla rosa da consegnare a mister Simone Inzaghi. Il primo nome sul taccuino della dirigenza nerazzurra, ormai da tempo, è quello di Paulo Dybala.

Dybala
Dybala Inter Milano

La trattativa è pronta a entrare nel vivo e secondo La Gazzetta dello Sport, nella giornata di oggi la dirigenza nerazzurra avrà un nuovo contatto con l’entourage del giocatore per mettere formalmente le carte in tavola e confermare il proprio interesse.

Ecco quanto si legge nella rosea: “Oggi il lento avvicinamento della Joya verso Milano vedrà un nuovo passettino in avanti. Risentirsi dopo tempo serve a alle parti per fare il punto su una trattativa che, di fatto, non è ancora partita, ma in fondo è come se lo fosse. Un po’ perché l’apprezzamento di tutta l’Inter nei confronti dell’ormai ex juventino è totale e un po’ perché la Joya ha già fatto sapere a chi di dovere di gradire la destinazione“.

Visto dall’ottica di Dybala, il contatto di oggi tra i suoi uomini di fiducia e lo stato maggiore interista serve, soprattutto, per mettere un punto fermo nella partita: l’argentino è pronto a un’attesa tattica, al netto sempre di possibili altre offerte di big estere, che al momento però non si vedono. Insomma, d’accordo con il suo agente e amico di famiglia Jorge Antun, Paulo aspetterà il giusto l’Inter di Beppe Marotta: proprio l’a.d. nerazzurro è l’uomo che lo aveva svezzato quando arrivò picciriddu da Palermo. La squadra di Simone, poi, è una meta funzionale sia dal punto di vista tecnico che delle ambizioni: gioca la Champions League e ha tutto per ritentare l’assalto al campionato sfuggito sul più bello“.

LEGGI ANCHE:  È il giorno di Bellanova all'Inter: tutti gli aggiornamenti!

“Il presidente Steven Zhang è convinto del colpo Dybala per far cambiare l’aria, dopo lo scudetto sfumato. Serve alla squadra e anche al club per ritrovare centralità sul palcoscenico. La chiacchierata di oggi non sarà comunque risolutiva, ma almeno serve per mettere le carte sul tavolo. L’offerta nerazzurra, che verrà presentata a tempo debito, dovrebbe spingersi fino a 7 compresi di bonus“.