Sei qui: Home » News Inter » Ceferin: “Inter buona squadra, ma i club italiani hanno un problema”

Ceferin: “Inter buona squadra, ma i club italiani hanno un problema”

Nel corso di una lunga intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, il presidente UEFA Aleksander Ceferin ha parlato delle competizioni europee e delle possibilità dei diversi club italiani di arrivare fino in fondo ad esse. Il numero uno UEFA ha speso parole di elogio in particolare per l’Inter, aprendo però a possibili problemi legati alle nuove regole del FFP.

Bastoni Lautaro
Inter Champions League

“Sono sicuro che le italiane abbiano tutto per arrivare anche in finale di Champions. Quest’anno sono state molto sfortunate, specie l’Inter che ha una squadra davvero buona. Anche il Milan è forte e abbiamo visto la Roma che ora è concentrata sulla finale di Conference League. Quindi sì, è assolutamente possibile che una squadra italiana sia protagonista in Champions”. 

“Alcuni club italiani avrebbero dei problemi in ogni caso, al di là delle nuove regole del financial fair play. Se ciascun club non rispetterà le regole, andrà incontro a problemi. Come è giusto che sia, se non ci si attiene alle regole. Dobbiamo diventare un’industria sostenibile. In altre attività, ci si può permettere di controllare solo il profitto. Nel calcio invece, i club devono da un lato avere attenzione per il profitto, e dall’altro lato vogliono vincere. E tutti vogliono vincere al giorno d’oggi. E subito. Non la prossima stagione, o tra tre anni, ma oggi. E questo qualche volta diventa un problema perché lo sforzo economico non è sostenibile perché investono troppo, e non controllano i ricavi. Se una squadra non spenderà più del 70% del budget per gli stipendi dei calciatori, ecco questo sarà davvero un cambiamento epocale. Crediamo molto in questo”.