Nubi sul nuovo stadio. Esposti al TAR e Corte dei conti: frenata in vista?

Il comitato “SI Meazza” non molla un colpo. Vista la poca fluidità del processo che dovrebbe portare al nuovo stadio, le proteste contro l’abbattimento dello storico Meazza continuano e si arricchiscono di un nuovo capitolo. Come riporta quest’oggi il Corriere della Sera, il comitato “SI Meazza” ha dato mandato a un pool di avvocati di presentare un ricorso al TAR contro la delibera della giunta comunale che dichiarava il pubblico interesse del nuovo stadio.

A questo va ad aggiungersi un esposto alla Corte di conti per danno erariale. Luigi Corbani, uno dei portavoce del comitato, si è espresso a riguardo: “Tra fine dicembre e inizio gennaio tutto sarà formalizzato e depositato”. E ha aggiunto riguardo il referendum popolare contro la demolizione di San Siro: “L’assemblea è aperta a singole persone, associazioni, comitati, forze politiche che intendono contrastare il progetto di abbattimento della Scala del calcio e la speculazione edilizia che conseguirà fatta passare per rigenerazione del quartiere San Siro”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI