Caos Superlega, pugno duro del Parlamento europeo: il comunicato

Caos Superlega, pugno duro del Parlamento europeo: il comunicato

Continua il pugno duro del Parlamento europeo - e non solo - contro la Superlega.

Già a fine ottobre, infatti, a Bruxelles si erano opposti alla creazione del progetto, che si presenta di fatto come una competizione alternativa alla Champions League.

Nella giornata di oggi, però, l'istituzione riunita ha bocciato definitivamente l'idea, che vede ancora in prima linea solo 3 dei 12 club fondatori, ovvero Juventus, Real Madrid e Barcellona.

Florentino Pérez, Superlega, Champions League

IL COMUNICATO

Oltre i 55 astenuti, sono stati solo 36 i voti a favore e 597 quelli a sfavore, per quello che viene considerato come un progetto che mina i valori fondamentali del modello sportivo europeo.

"Il modello europeo di sport riconosce la necessità di integrare i principi di solidarietà, sostenibilità, inclusione, competizione aperta, merito sportivo ed equità - si legge sulla relazione votata dal Parlamento - e di conseguenza si oppone con forza alle competizioni che ledono tali principi: la Super League europea è stata un chiaro esempio di questo tipo di azione che, per il momento e fortunatamente, è fallita a causa di forti opposizione alla sua realizzazione".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Gabriella Ricci
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram