Lazaro, da esubero a pedina strategica per il mercato: il piano dei nerazzurri

Lazaro, da esubero a pedina strategica per il mercato: il piano dei nerazzurri

Valentino Lazaro, è arrivato all'Inter con grandi aspettative, ma fin qui non è riuscito a rispettare le attese.

Acquistato dall'Inter nell'estate 2019 per una cifra vicina ai 22 milioni di euro. Il giocatore non riesce ad imporsi e colleziona solo 11 presenze, molte delle quali partendo dalla panchina e senza mai brillare.

A gennaio l'Inter lo cede in prestito al Newcastle, dove Lazaro però continua ad avere delle difficoltà, chiude la sua esperienza in prestito agli inglesi con 15 presenze e 2 gol.

La stagione successiva torna in Germania, nelle file del Borussia Mönchengladbach, dove colleziona 28 presenze e 2 gol. Tuttavia le prestazioni non sono abbastanza convincenti e la squadra tedesca decide di non riscattare il giocatore che torna cosi all'Inter.

Inter Kostic

All'inizio di questa stagione, anche Simone Inzaghi, boccia il giocatore, che continua cosi il suo pellegrinaggio, con il prestito al Benfica. Con i portoghesi però anche a causa di alcuni infortuni, per ora Lazaro ha collezionato solo 6 presenze.

L'Inter dunque si sarebbe stufata di aspettare il giocatore e quindi avrebbe in mente una strategia ben precisa.

Per sostituire Perisc, l'Inter ha scelto Kostic, la richiesta del club tedesco è però di 20 milioni. Marotta invece non vorrebbe andare oltre i 10/12 milioni cash.

Da qui l'idea di inserire Valentino Lazaro nella trattativa per Kostic, offrendo il cartellino del giocatore più soldi all'Eintracht Francoforte. L'esterno austriaco è molto apprezzato in Bundesliga, dove ha disputato le migliori stagioni della sua carriera.

Da esubero quindi Lazaro potrebbe trasformarsi in una pedina fondamentale per il mercato dell'Inter.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Leonardo Fusco
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram