Inter, bel gioco e tante occasioni create, ma c'è una nota stonata

Inter, bel gioco e tante occasioni create, ma c'è una nota stonata

Ieri sera è andato in scena uno dei derby più belli degli ultimi anni. Una di quelle partite che in Serie A non si vedono spesso. Occasioni, velocità, bel gioco.

Da un lato un'Inter che ha giocato bene e creato tanto, dall'altro un Milan sempre più sicuro di sé, capace di tener testa ai campioni d'Italia.

Tutto sommato un risultato giusto, il pareggio, seppur i nerazzurri abbiano avuto qualche occasione in più, come il rigore fallito da Lautaro Martinez.

Lautaro Martienz
Lautaro Martinez, Milan-Inter, rigore

L'attaccante argentino sta vivendo un periodo non felicissimo in termini di gol e quando un attaccante non segna vive momenti tutt'altro che felici.

La voglia si sbloccarsi in zona gol è tanta per il Toro, ma nonostante ciò ha lasciato il primo rigore a Calhanoglu, prendendosi, però il secondo.

Anche la Gazzetta dello Sport fa il punto della situazione sul momento no dell'argentino: "Nell'ultimo ciclo tra una sosta e l'altra per l'argentino nessuna rete".

Non solo il rigore, però, visto che il dieci nerazzurro un'altra ghiotta occasione l'ha avuta, senza sfruttarla al massimo.

Come sottolinea sempre la rosea, il giocatore sembra nervoso e neppure il contratto firmato lo ha tranquillizzato. L'Inter ha bisogno anche dei suoi gol se vuole rimontare e guadagnarsi il primo posto in classifica e questa sosta potrebbe fargli bene.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Francesco Troiano
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram