Sei qui: Home » News Inter » La confessione dell’ex arbitro: “Ho un grande rammarico su Juve-Inter”

La confessione dell’ex arbitro: “Ho un grande rammarico su Juve-Inter”

Juventus-Inter è sempre una partita complicata, che può portare a polemiche e scontri. Proprio come è successo con Calvarese nel big match dello scorso anno.

L’ex arbitro è tornato a parlare di quella partita e di tutte le polemiche scaturite dopo la vittoria dei bianconeri per 3-2 sui nerazzurri.

Giampaolo ha così commentato quella chiacchierata partita, l’ultima della sua carriera, a Il Centro:

È stata una gara complicatissima, la più difficile della mia carriera. Avrei potuto gestirla meglio e me ne rammarico. Purtroppo Cuadrado è un giocatore difficilissimo da arbitrare, ci sono calciatori di difficilissima lettura e il colombiano è uno di quelli

La difesa del collega

L’ex arbitro ha parlato anche del caso Orsato e di ciò che è accaduto in Juventus-Roma della scorsa settimana. Calvarese ha voluto difendere, ai microfoni di Sport Mediaset, il suo ex collega e tutta la categoria:

Fischiare precipitosamente un rigore che c’è, non è un errore grave.

Ma Orsato non era sereno, e non per colpa sua. L’AIA dovrebbe pensare a tutelare i fischietti più che alle dinamiche elettorali. Daniele ha sbagliato a parlare nell’intervallo, ma il problema è a monte: qualcuno più in alto dovrebbe parlare, spiegare. Questo aiuterebbe gli arbitri a scendere in campo più sereni e non li costringerebbe a ‘difendersi’ come ha fatto Orsato nel tunnel degli spogliatoi. Ma il compito spetta ai vertici, non può essere lasciato sulle spalle del solo designatore, ieri Rizzoli, oggi Rocchi”.