Sei qui: Home » News Inter » Allegri era ad un passo dall’Inter: il retroscena!

Allegri era ad un passo dall’Inter: il retroscena!

A pochissimi giorni dal big match Inter-Juventus, Tuttosport rivela un importante retroscena su Massimiliano Allegri e sull’Inter. L’attuale allenatore dei bianconeri, infatti, sarebbe stato vicinissimo ai nerazzurri in tempi non sospetti.

Dopo la finale di Europa League persa, Antonio Conte sembrava destinato ad andarsene. Marotta, però, aveva già preventivato questo possibile scenario ed era in stretto contatto proprio con Allegri.

Allegri, allenatore, Inter

Sempre stando alle parole del quotidiano torinese, inoltre, i due stavano già pensando al primo acquisto, che rispondeva al nome di Mario Mandzukic. Il croato, in quel periodo, era svincolato e Allegri avrebbe caldamente rivoluto uno dei suoi pupilli con sè.

Queste le parole di Tuttosport:

Il 21 agosto 2020 l’Inter perdeva la finale di Europa League contro il Siviglia. Il 25 agosto Beppe Marotta, Steve Zhang e Antonio Conte si davano appuntamento in una villa di Somma Lombardo per l’incontro al termine del quale il tecnico veniva confermato, abbastanza a sorpresa, sulla panchina dell’Inter.

Nei tre giorni intercorsi fra la partita e il vertice, Massimiliano Allegri è stato a un passo dall’essere l’allenatore dell’Inter. I contatti c’erano stati già nelle settimane precedenti. Insieme ad Allegri sarebbe potuto arrivare anche Mario Mandzukic, fedelissimo di Max che, in quel momento, era senza squadra e si stava allenando da solo a Belgrado“.