"Inzaghi è stato bravissimo in una cosa", il giornalista elogia l'allenatore

Paolo Condò, intervenuto a Sky Sport, ha analizzato la vittoria dell'Inter e, in generale, l'inizio di stagione della squadra allenata da Simone Inzaghi.

"Luci e ombre? Barella mi convince sempre, anche nei momenti in cui va in sofferenza l'Inter lui riesce a cucire i reparti. Ha fornito l'assist sul due a uno e poi uno a Lautaro che per quell'errore è l'ombra della serata. Contro la Samp aveva fatto un gol bellissimo. Sarebbe stato ancora più bello se fosse venuto" ha dichiarato sul centrocampista dell'Inter.

Ha poi commentato l'apporto che Inzaghi ha dato alla rosa nerazzurra: "La leggerezza. Sono stati molto bravi Marotta e Ausilio a non farsi prendere dal panico dopo le cessioni di Hakimi e Lukaku e nei tempi giusti gli hanno dato i giocatori che servivano. Ma Inzaghi è stato bravo a trasformare immediatamente il mood di una squadra delusa, che da campione d'Italia ha perso i migliori, in una squadra nuovamente affamata e desiderosa di imporsi, penso e spero anche in Europa. Perché con il Real penso sia stato un incidente di percorso visto che l'Inter non ha giocato male. Credo che Simone sia stato bravissimo in questo"

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giorgio Rapisarda
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram