Vecino: "Avere lo Scudetto sul petto è una responsabilità. Siamo carichi"

Vecino:

Matias Vecino, l'autore del gol del definitivo 2 a 0 nel match contro il Parma, analizza il successo dei nerazzurri ai microfoni di Inter TV.

Le dichiarazioni di Vecino

Autore del 2 a 0 con un'incornata su assist al bacio di Dimarco, Matias Vecino commento il match vinto contro il Parma ad Inter TV: "Conta mettere minuti nelle gambe per il campionato. Buona partita, c'è da migliorare per trovare la condizione, siamo sulla buona strada".

Un commento sulla rete che ha permesso ai nerazzurri di raddoppiare: "Cerco sempre di arrivare in area ed accompagnare gli attaccanti, ed essere in quella zona: magari chi arriva da dietro può essere pericoloso. Non sempre la palla arriva, quando arriva sono contento". 

Sulla voglia di tornare in campo con lo Scudetto cucito sul petto: "È una cosa bellissima, abbiamo una grande responsabilità. Siamo carichi per la nuova stagione, continuiamo a prepararci per cominciare bene".

Al Tardini si sono rivisti anche i tifosi: "Giocare a porte chiuse era brutto, sembrava un allenamento. Già dal riscaldamento era brutto. Oggi era un altro ambiente anche se non c'era lo stadio pieno, speriamo sia così a San Siro".

Infine, una battuta sul suo obiettivo personale per questa stagione: "Trovare continuità, recuperare quello che non ho fatto l'anno scorso. Ho avuto un infortunio importante ed è alle spalle. Adesso sto meglio fisicamente e mentalmente".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Roberto Bernocchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram