Inter, vuoi Caicedo? O lasci o raddoppi: parola di Lotito

Inter, vuoi Caicedo? O lasci o raddoppi: parola di Lotito

Felipe Caicedo come vice Lukaku. Questa è una delle ultime idee maturate in Corso Vittorio Emanuele II, 9.

L'Inter pensa sia il rinforzo ideale per completare un attacco già straripante. Ad accordarsi a questa corrente di pensiero c'è anche Simone Inzaghi, suo mentore alla Lazio. Il nuovo allenatore del club campione d'Italia deve, però, fare scontrare la sua volontà di riaverlo alle proprie dipendenze con quella di rivalsa del presidente del sodalizio biancoceleste. Quel Claudio Lotito ancora scottato dall'addio del tecnico piacentino.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, il vulcanico patron vuole intralciare i piani al mister interista: se il prezzo, affibbiato all'attaccante ecuadoregno, si aggira sui 4-5 milioni di euro per tutte le società che si vogliono fare avanti, per la Beneamata tale discorso non sarà valido: se l'Inter intenderà acquisire il 20 della Lazio, dovrà sborsare praticamente il doppio dei soldi.

E non è tutto: a fare da corredo all'opera di rivalsa di Lotito, c'è anche la questione relativa a Ștefan Radu. Il difensore è in scadenza di contratto a fine giugno e, pur di non permettergli la tratta Roma-Milano, Lotito sarebbe propenso a offrirgli un rinnovo biennale.

"Pagare moneta, vedere cammello": è questo uno dei famosissimi diktat di Claudio Lotito. Il sentore è che stavolta si tratti di un cammello eccessivamente sopravalutato in nome della vendetta personale.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram