Julio Cesar: “Handanovic? Può fare ancora 1-2 anni ad alti livelli. Lukaku è un bravo ragazzo”

Former Inter player Julio Cesar waves The fans prio to the Serie A 2018/2019 football match between Fc Internazionale and AC Milan at Giuseppe Meazza stadium Allianz Stadium, Milano, October, 21, 2018 Foto Andrea Staccioli / Insidefoto PUBLICATIONxNOTxINxITA andreaxstaccioli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Julio Cesar, ex portiere dell’Inter del Triplete, è intervenuto sul profilo Twitch dei nerazzurri per parlare di tanti argomenti, tra cui quello legato al futuro portiere dell’Inter, facendo però anche un tuffo nel passato. Ecco cosa ha detto:

Sul portiere del futuro:

“Handanovic è un professionista che ha dimostrato nel tempo il suo valore. Secondo me può fare ancora 1-2 anni a grandi livelli: sarà ancora il portiere dell’Inter nelle prossime stagioni. Come suo successore c’è il ragazzotto brasiliano Brazão che sta giocando in Spagna, poi Filip Stankovic che sta facendo bene”.

Sull’Inter campione d’Italia:

“La felicità sarà sempre uguale, anche se da tifoso è un’emozione diversa. Ho visto Lukaku che ha festeggiato nelle strade di Milano da solo, bellissimo. É un bravo ragazzo”

Sui compagni con i quali ha legato di più:

“I brasiiani Adriano, Maicon, Motta e Mancini, ma anche Cambiasso, Zanetti e Stankovic: eravamo una famiglia. Mi trovavo bene con tutti, ero molto legato a Maicon”

Sulla parata su Messi nel 2010:

“Ho toccato con la punta del dito, l’ho salvata così. E’ stata una parata bella e importante, penso che ogni interista la ricordi quando mi vede”