Marani: “L’Inter è prima perché ha un suo 11 tipo, la Juve no. Conte è ossessionato dalla vittoria”

Marani
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Matteo Marani, intervenuto presso gli studi di Sky Sport, ha parlato del percorso di Antonio Conte all’Inter ed ha analizzato i motivi che hanno portato i nerazzurri ad avere un divario così ampio con la Juve. Ecco le sue dichiarazioni:

Sul lavoro di Conte:

Io credo che la mentalità di Conte non può cambiare, è ossessionato dalla vittoria e penso che a volte faccia fatica a vivere la sconfitta. Conte è la dimostrazione che lavorando con insistenza si possono migliorare tutti i giocatori. Sulla maratona rimane lui nettamente il più forte tra gli allenatori“.

Sul distacco con la Juve:

L’Inter ha un suo undici, una sua squadra, mentre i bianconeri spesso hanno cambiato assetto, anche se nelle ultime due gare ha trovato dei punti fermi. Se la Juventus ha buttato via questo campionato, lo ha fatto con le ultime in classifica e non contro le prime“.