Conte: “Oggi sono arrivate buone risposte. Vidal deve migliorare tanto”

conte
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Conte come Mourinho nel 2008. Otto partite di fila vinte e continua la striscia positiva nerazzurra. Oggi l’Inter si è mostrata offensiva, da inizio partita. E sono arrivati due gol subiti, uno per disattenzione difensiva e uno per disattenzione di Vidal. Il tecnico leccese però può sorridere, arriva finalmente la concretizzazione degli episodi. Così Antonio conte commenta la partita di oggi: “Buon anno a tutti. Penso che oggi ci siano state buone risposte, siamo anche partiti nella maniera giusta. Poi abbiamo subito gol su calcio d’angolo e son stato bravo a sorprenderci. Il gol del pareggio del Crotone su rigore poteva creare ansie e nervosismo. I giocatori son stato bravi a reagire bene e ad arrivare a questa vittoria. Per quello che riguarda Romelu, mi ha detto che ha avuto un piccolo affaticamento. Vedremo domani se è a rischio, penso si sia fermato in tempo. Per quanto riguarda Arturo ha sicuramente ampi margini di miglioramento, deve sicuramente lavorare a testa bassa e pedalare, qua nessuno ha il posto assicurato. Deve dimostrare di meritare di giocare e fare molto meglio di quanto sta facendo. Troppi alti e bassi e come Inter non ci possiamo permettere che lui abbia questi alti e bassi e lui lo sa. Bisogna alzare il ritmo e Sensi sa che abbiamo bisogno di lui, deve trovare le migliori condizioni. Anche l’anno scorso lo abbiamo avuto per poco. Hakimi sta migliorando molto nella fase difensiva, si è applicato tantissimo ed è un giocatore che offre garanzie, quelle che cercavo da lui”.