Conte: "Buona vittoria, c'è stanchezza. Mercato? Ci vedremo con il club e valuteremo con serenità"

Conte:

Al termine del match contro lo Spezia, il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, è intervenuto ai microfoni di Sky e ha analizzato il successo ottenuto contro i liguri.

Le parole di Conte

Una partita non giocata nei migliori dei modi, ma sesta vittoria consecutiva in campionato. Antonio Conte analizza così il successo contro lo Spezia a Sky: "Trovati gli equilibri? Sinceramente non lo so. Abbiamo vinto sei vittorie di fila in Serie A, ben vengano questo tipo di risultati. Quando hai continuità riesci a rimanere nella zona alta. Sapevamo poteva essere una partita complicata: hanno chiuso gli spazi e ripartivano con gli attaccanti bravi ad attaccare gli spazi. Nel primo tempo non abbiamo creato tantissimo. Buona vittoria se si considera che era la nona partita. Manca la decima, c’è un po’ di stanchezza, non ci nascondiamo ma dobbiamo finire nel migliore dei modi questo filotto di gare".

Su possibili innesti a gennaio: "Ci vedremo con il club con grande serenità e intelligenza per vedere che fare o non fare a gennaio. Cercheremo di capire e fare valutazioni in maniera obiettiva e serena, anche per capire cosa si aspettava il club".

E a proposito di mercato, negli ultimi giorni si è fatto il nome del Papu Gomez, ormai ai margini dell'Atalanta dopo il litigio con Gasperini. Così Conte: "Assolutamente non rispondo. Troppo rispetto per i miei calciatori. Dopo il Verona saranno passate quattordici partite e un girone di CL sarà giusto fare un consuntivo e capire quali situazioni la società si aspettava e fare le valutazioni in maniera serena ed obiettiva".

Un commento sulle prove di Brozovic e Barella: "Brozovic l'ho tolto perché era ammonito. Era a rischio, penso abbia fatto una buona partita. Barella è meno regista, è un po' più interditore ma all'occorrenza ma può giocare in quel ruolo e l'ha già dimostrato. E' l'unico che può giocare al posto di Brozo".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Roberto Bernocchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram