Coronavirus, si va verso la riduzione degli spettatori. A rischio anche la serie A

Coronavirus, si va verso la riduzione degli spettatori. A rischio anche la serie A

Con la crescita costante, ormai da giorni, di nuovi casi di Coronavirus, il Ministro della Salute, Speranza, chiederà di ridurre l'accesso agli eventi sportivi

Possibile riduzione anche in Serie A

L'aumento del numero di contagi, di queste ultime settimane, rischia di incidere anche sulle partite di Serie A. È previsto un incontro tra il CtS e il ministro della Salute, Speranza. Quest'ultimo chiederà la riduzione degli accessi agli eventi sportivi, attualmente fissato a 1000. L'idea è quella di arrivare ad un tetto massimo di 500 spettatori per eventi sportivi all'aperto, e di 100 per quelli al chiuso. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport: "Non è chiaro se si comprenda anche la Serie A, che è arrivata a quota mille grazie a un accordo con le Regioni. C’è anche la possibilità di scegliere una percentuale di riempimento e di un tetto, come ha proposto qualche giorno fa il governatore dell’Emilia, Stefano Bonaccini".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giorgio Rapisarda
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram