Lippi: “L’Inter può giocarsela con chiunque. Conte è l’uomo giusto per vincere.”

lippi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’ex tecnico della Nazionale Marcello Lippi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24 esprimendo la sua opinione riguardo la Beneamata e le conseguenze del Covid-19 nel mondo del calcio.

Sul ruolo di Conte e le ambizioni nerazzurre

Conte [afferma l’ex ct di Viareggio] è senz’altro l’uomo giusto per creare una squadra vincente. Lo ha dimostrato in precedenza e anche in nerazzurro lo sta mostrando. Gli sfoghi della scorsa stagione sono serviti in un certo senso, sono arrivati tanti elementi di livello e la rosa nerazzurra ha molte valide soluzioni. L’Inter se la può giocare con chiunque. Il tecnico salentino è sempre stato un grande motivatore, sia come calciatore che come allenatore. Quest’anno ha a disposizione una squadra tecnicamente valida, sarà un’annata in cui l’Inter potrà dire la sua in tutte le competizioni, nonostante la Juventus coi suoi 9 scudetti consecutivi sia per forza di cose la più quotata per lo scudetto.” 

Parentesi derby

Derby? Difficile pronosticare un vincitore, Pioli prosegue l’ottimo lavoro iniziato lo scorso anno, nel frattempo è tornato Maldini e ha recuperato un certo potere decisionale, un qualcosa di non da poco. La rosa rossonera è da primi quattro posti, mi piace molto, la vedo molto convinta dei propri mezzi

Per quanto riguarda il Covid-19

La situazione sul Covid-19 è senz’altro pesante, nessuno del resto si aspettava un andamento a peggiorare come quello delle ultime settimane. Dalle vicende legate al Genoa ai casi odierni dell’Inter la situazione diventa complicata. C’è comunque un protocollo al riguardo e va rispettato. Sono curioso di come si muoverà la giustizia sportiva, è necessario evitare di creare precedenti.