GdS – Vittoria con brivido, è ancora pazza Inter

Lukaku_page-0001 (1)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’Inter riesce a superare in rimonta per 4-3 una bella Fiorentina, che dopo essersi trovata più volte in vantaggio, cede nel finale la vittoria alla squadra di Antonio Conte nella maniera più rocambolesca, di una “pazza Inter”, parola che Conte vorrebbe eliminare ma che sta imparando ad accettare.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’ex CT della Nazionale, per questo match, sceglie subito le certezze, relegando inizialmente i nuovi arrivati in panchina, ad eccezione di Kolarov e Perisic. Dopo una brutta partenza però, saranno proprio gli innesti arrivati dalla panchina a cambiare le sorti del match.

Infatti, dopo l’ingresso di Hakimi, Vidal, Nainggolan e Sanchez è tutta un’altra Inter quella che riesce nell’impresa di recuperare una partita che sembrava ormai compromessa, prima con il gol di Lukaku proprio su assist di Hakimi e due minuti dopo, a ridosso del 90′,con la marcatura di D’Ambrosio servito dal cileno ex Manchester United.

Ed anche se è un aggettivo che Conte vuole completamente eliminare dal vocabolario nerazzurro, quest’Inter è ancora più pazza che mai.