Milenkovic tra le sirene dell’Inter, il muro viola e la verità del Milan

milenkovic 2
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nikola Milenkovic si candida ad essere il protagonista del finale del mercato. Antonio Conte lo ha indicato come erede di Skriniar, qualora il 37 lasci Milano per il Tottenham, il Milan lo segue da inizio estate ma sulle due milanesi svetta il muro viola.

MILENKOVIC PROTAGONISTA

Il mercato sta finendo e inevitabilmente le trattative stanno conoscendo un’accelerata. Come nel caso di Skriniar al Tottenham, cessione che si sta definendo nel giro di pochissime ore. Stessa sorte potrebbe avere la trattativa tra Inter e Fiorentina per il centrale classe ’97. Il serbo infatti sarebbe al primo posto tra le preferenze di Conte per il dopo Skriniar. Resta da abbattere il muro alzato dai viola, i quali chiedono 40 milioni per lasciar partire il ragazzo.

LE VERITA’ DEL MILAN

Il Milan ha inseguito il serbo per tutta l’estate ma non ha mai affondato il colpo. Il motivo, come ha fatto sapere la società rossonera, è proprio il muro imposto dalla Fiorentina. Troppi 40 milioni per le casse del Milan. Non a caso nella lista di Maldini e Massara oggi ci sono anche altre possibilità a costi più contenuti.