Sconcerti: “Eriksen un grande errore. Per me se ne andrà”

mario-sconcerti-1000x600
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nonostante gli arrivi di Vidal e Kolarov, Mario Sconcerti continua a essere piuttosto scettico riguardo le scelte di mercato in casa nerazzurra. Il giornalista infatti ai microfoni di TMW radio ha voluto esprimere tutte le sue perplessità riguardo la futura rosa di Conte. Sconcerti parte dal centrocampo: Vedremo se arriverà Kantè e che fine farà Brozovic. A fine febbraio era il migliore e ora non sanno a chi darlo. Hanno parecchi elementi a centrocampo, quasi tutti nello stesso ruolo. Sensi può giocare anche regista, ma vedremo cosa accadrà sul mercato“.

Un altro appunto poi riguardo Eriksen, che secondo l’opinionista non si sarebbe ancora ambientato in Italia: “E’ un grande giocatore ma è in difficoltà con l’uomo addosso. In Italia o gioca in un altro tipo di squadra o nell’Inter rischia di essere un attaccante dietro Lukaku. Quel ruolo nell’equilibrio di Conte non c’è. E’ stato un grosso errore. Per me se ne andrà“.