Da titolare a esubero: Asamoah verso la risoluzione contrattuale

Italy, Milan, october 23 2019: press conference MATCHROOM BOXING ITALY Daniele Scardina vs Ileas Achergui, IBF International Super-Middleweight Championship, Terrazza Duomo 21
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nell’amichevole di Appiano Gentile contro il Lugano (5-0) Antonio Conte ha mandato in campo ben 23 giocatori, ma tra questi non c’è stato Kwadwo Asamoah.

Ormai è chiaro: il ghanese non rientra più nei piani del mister e della società. Quella che fino ad un anno fa era la sua fascia, la sinistra, ora viene litigata dai vari Dalbert, Kolarov, Perisic e il jolly Ashley Young. Come se non bastasse, Marotta e Ausilio potrebbero portare a Milano l’ennesimo esterno entro la fine del mercato. Troppa concorrenza, ecco perché Asamoah potrebbe cambiare aria…

ADDIO SCONTATO

Quando fu messo sotto contratto a parametro zero, l’ex Juventus si legò alla causa nerazzurra fino al 2021. Ci sarebbe, quindi, un’altra stagione da onorare, ma in queste condizioni il divorzio farebbe bene a entrambe le parti. Si andrà inevitabilmente verso la risoluzione contrattuale, che permetterà all’Inter di scaricare le spese del suo ingaggio e al giocatore di valutare nuove offerte dalla Germania e dalla Turchia.