GdS – Bergomi: “Conte rimanga, non c’è sfida migliore dell’Inter da accettare”

bergomi_comoberretti
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Beppe Bergomi ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, analizzando la situazione in casa nerazzurra in riferimento ad Antonio Conte.

Bergomi: “Hakimi è stato un ottimo colpo, bene Tonali in mezzo”

L’ex bandiera nerazzurra, ha commentato così le dichiarazioni delle ultime settimane di Conte: “Credo che se uno vuole un punto di incontro si trova. Zhang arriverà preparato, con gli argomenti giusti per cercare di far rientrare questa crisi e programmare il futuro. Sarebbe davvero un peccato cambiare proprio adesso che la squadra sembrava aver trovato la sua quadratura: il lavoro di Antonio si è visto”.

Per Bergomi, la sua permanenza all’Inter non è così difficile: “Conte è un amante delle sfide e oggi non c’è sfida migliore da accettare: lui può essere quello che interrompe il dominio della Juve dopo nove anni”.

Sul rapporto tra Conte e l’ambiente nerazzurro, lo stesso Bergomi ha aggiunto: “A Milano sei dentro a una centrifuga e anche nel momento positivo sei sempre sotto la lente di ingrandimento della critica. Antonio ha capito che l’ambiente Inter è un po’ più bandiera al vento rispetto alla Juve o al Milan. Hai meno protezione e ci sono tante cose che alla lunga sfuggono di mano”