GdS – Le idee di Allegri: Eriksen al centro del progetto e occhio a Mandzukic

La suggestione di Massimiliano Allegri qualora le strade tra Conte e l’Inter dovessero separarsi, è sempre più avanzata. Il tecnico toscano, ora in vacanza a San Cassiano, in Alta Badia, ai piedi delle Dolomiti, per la seconda volta subentrerebbe a Conte in una situazione “last minute”: nel 2014 lo fece a ritiro già cominciato, oggi lo farebbe fine estate, di fronte alla pausa estiva più breve della storia.

L’Inter di Allegri prende forma: Eriksen punto da cui ripartire

Allegri ha giocato con ogni modulo e schema offensivo, ma il trequartista è nelle “sue corde”: il danese può essere un punto di partenza, oltre che primo innesco della coppia d’attacco. “L’esperimento del 3-4-1-2 con Conte è durato poco e inizialmente dava poche certezze a livello di equilibri, ma la coppia BarellaTonali dietro a Chris dovrebbe garantire dinamismo, inserimenti e interdizione sufficiente per poter poi sfruttare le geometrie e le idee del numero 24″, scrive La Gazzetta dello Sport.

Infine Mario Mandzukic, ex pupillo di Allegri, verrebbe buono per ricoprire la fascia sinistra d’attacco, oltre che per dare riposo a uno dei titolari.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI