Sensi, il rientro slitta ancora: l'Inter si affida ad uno specialista

Sensi, il rientro slitta ancora: l'Inter si affida ad uno specialista

Stefano Sensi non sembra avere pace. Il lungo percorso di degenza iniziato nel primo tempo di Inter-Juventus ha portato l'azzurro a un lungo stop, destinato a concludersi, come sembrava negli scorsi giorni, in corrispondenza della partita contro la Roma. Sarà così? Non sembra proprio.

CORSPORT: "NON SI ESCLUDE IL RIENTRO NEL 2020"

Come riporta il Corriere dello Sport, il percorso di guarigione di Sensi non è terminato. Dopo la seduta di venerdì, il centrocampista ha accusato nuovi dolori alla fascia adduttoria, che, per quanto lievi, non permettono il rientro. La soluzione che il club intende adottare è quella di affidarsi ad uno specialista. Il suo compito sarà indicare il percorso riabilitativo definitivo, oltre che una data di rientro più precisa. Anche se è esclusa una pubabalgia, i tifosi non potranno dormire i più tranquilli dei sogni: Sensi non ci sarà infatti nè con la Roma nè con il Barca. La speranza è quella di rivederlo con Fiorentina o Genoa, altrimenti tutto rimandato al 2020.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram