Inter, Candreva: "Dopo la gara di ieri è cresciuto l'ottimismo"

Inter, Candreva:

Ha parlato così l'ala destra nerazzurra ai microfoni di Sky Sport

"Serviva una vittoria e l'abbiamo ottenuta"

Dopo la vittoria in Champions League contro il Borussia Dortmund ai microfoni di Sky Sport è intervenuto Antonio Candreva. Autentico trascinatore dell'Inter nel Match di ieri notte, colui che ha chiuso la partita. Queste le sue dichiarazioni: "Ieri abbiamo fatto una prestazione completa. Abbiamo saputo soffrire ma anche ripartire e attaccare nei momenti giusti. In campo Internazionale bisogna essere concentrati per 95 minuti. Chiudere la partita era fondamentale. Potevamo chiuderla anche prima, le occasioni le abbiamo avute ma non importa, abbiamo portato a casa una bella vittoria".

Conte e il gruppo

L'ala destra poi parla del gruppo e del mister e aggiunge: "La mano del mister è stata subito evidente. Fin dal primo allenamento, sin dalla prima amichevole. L'aria è quella giusta, positiva e carica di entusiasmo. Abbiamo voglia e determinazione per lavorare con umiltà e spirito di sacrificio. Sembra quasi che questa vittoria ci abbia fatti ripartire da zero. Ci alleniamo sempre bene, in vista delle partite domenicali o infrasettimanali. Il margine di crescita della squadra è ancora grande; ci son tanti ragazzi giovani che possono migliorare parecchio. Abbiamo giocato da squadra ieri e in maniera compatta, come un blocco unico, dobbiamo ripartire da qui. C'è molto ottimismo e fiducia ma non possiamo rilassarci. Ripenseremo alla Champions League nelle prossime settimane".

Aspirazioni individuali

Ecco le aspirazioni di Candreva: "C'è sempre tempo per migliorarsi e grazie a Conte questo processo è in continuo divenire. Sappiamo tutti quanto sia importante giocare per la proprio Nazionale per ciascuno di noi. Chi ne ha fatto parte sa cosa significa l'emozione di poter rappresentare il proprio Paese. Ma bisogna lavorare e farsi trovare pronti. Poi quello che succederà andrà comunque bene".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Andrea Righini
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram