Nainggolan: "Non mi aspettavo di non giocare più nell'Inter, nessuno mi ha detto niente"

Nainggolan: “Non mi aspettavo di non giocare più nell’Inter, nessuno mi ha detto niente”


Lunga intervista rilasciata da Radja Nainggolan ai microfoni di DAZN: il belga ha parlato anche della sua esperienza tutt’altro che positiva con la maglia dell’Inter.

Nainggolan: “Conte, in un mese, ha dimostrato tanta determinazione”

Nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di DAZN, che andrà in onda nella sua versione integrale nei prossimi giorni, Radja Nainggolan ha parlato anche di Inter.

Il belga si è soffermato in particolare sull’ultima partita dello scorso anno, quella contro l’Empoli, che ha portato l’Inter in Champions League grazie ad una sua rete decisiva: “Contro l’Empoli c’è sta un’esultanza un po’ leggera, senza alcuna volontà di polemica, come ha pensato qualcuno. E’ stato come un sollievo, stavo respirando dopo la sofferenza”.

Sull’addio ai nerazzurri:Non mi aspettavo che non avrei più giocato nell’Inter, perché Marotta non ne ha mai voluto parlare e nessuno mi ha detto niente. Io sono andato in vacanza. Poi, mi chiamano a fine giugno in riunione dove mi dicono che avrebbero fatto altre scelte. Mi sarebbe piaciuto lavorare di più con Conte, perché in un mese, anche se è difficile giudicare in così poco, ha mostrato tanta determinazione

Copyright © 2015 Cierre Media Srl