Sensi è KO: chi tra Vecino e Gagliardini conquisterà Conte?

Sensi è KO: chi tra Vecino e Gagliardini conquisterà Conte?

Inizia il secondo tour de force della stagione per gli uomini di Conte, che dovrà fare a meno di Sensi per le sfide a Sassuolo, Borussia Dortmund e Parma: dalla panchina sono pronti Vecino e Gagliardini. Chi dei due stupirà l'ex allenatore della Juventus?

GENNAIO SI AVVICINA: PRONTI RINFORZI A CENTROCAMPO

Il nuovo infortunio della rivelazione stagionale nerazzurra non si voleva: Stefano Sensi rimarrà fuori per la prima parte di questo decisivo tour de force, con 7 partite in 21 giorni. Matias Vecino e Roberto Gagliardini sono pronti a sostituirlo, andando ad affiancare gli intoccabili Marcelo Brozovic e Nicolò Barella.

Caratteristiche fisiche simili per i due, che però si differenziano molto per l'aspetto tecnico-tattico: se il numero 5 agisce da incontrista, l'uruguaiano preferisce inserirsi e diventare la terza opzione offensiva per la formazione di Antonio Conte.

VECINO E GAGLIARDINI RISCHIANO L'ADDIO ANTICIPATO

Conte gradirebbe rinforzi soprattutto a centrocampo e il ds Beppe Marotta sarebbe già a lavoro: Milinkovic-Savic e Ivan Rakitic rimangono i sogni del mercato nerazzurro. A tal proposito, secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport, in caso di arrivi ci sarebbero sicuramente delle partenze. Ed ecco che Vecino e Gagliardini potrebbero salutare Milano già a gennaio con una partenza anticipata.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram