GdS – L’Inter valuta attaccanti per gennaio: Ibra, Mandzukic o il ritorno di Keita. Ma c’è un problema

In seguito all’operazione di Alexis Sanchez, il quale stata fuori per almeno 3 mesi, l’Inter si mette alla ricerca di un possibile sostituto. È già stato bloccato Esposito, che non seguirà la Nazionale per il Mondiale U17, ma si valutano altri profili per il marcato di gennaio, come riporta la Gazzetta dello Sport.

SUGGESTIONI IBRA E MANDZUKIC, KEITA BIS PIÙ FATTIBILE

Nomi importanti, primo su tutti quello di Ibra, ex Inter, in scadenza con i LA Galaxy. Tuttavia il giocatore non potrebbe arrivare prima del nuovo anno, periodo in cui Sanchez sarà probabilmente rientrato, per cui il vantaggio portato dalla sua presenza in rosa sarebbe minimo. Stesso discorso vale per Mandzukic, anche lui in attesa di gennaio, con la complicazione in più che difficilmente la Juve rafforzerebbe gli avversari principali. Per il ritorno di Keita sembra tutto più possibile, il giocatore tornerebbe volentieri a Milano con un prestito, non trovandosi bene a Monaco.

C’E’ UN’OSTACOLO INTERNO

Il problema principale è però interno all’Inter stesso: l’arrivo di un nuovo attaccante metterebbe in discussione le gerarchie già consolidate del club. In particolare sarebbe difficile la posizione di Politano. Per il momento dunque l’Inter non è alla ricerca esasperata di un attaccante e i nomi citati restano delle semplici suggestioni.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI