GdS - La moviola di Inter-Lazio: Maresca è insufficiente: troppe imprecisioni! L'ANALISI

GdS - La moviola di Inter-Lazio: Maresca è insufficiente: troppe imprecisioni! L'ANALISI

Come riportato anche da La Gazzetta dello Sport, arbitraggio più che sufficiente di Maresca, impegnato in un partita, di certo, non semplice. Inter e Lazio si danno battaglia e serve sviluppare vista da falco per non commettere errori.

MOVIOLA INTER-LAZIO, MARESCA IMPRECISO

Minuto 15, Handanovic anticipa di un soffio Caicedo. È il primo momento topico della partita. Intervento sulla palla. Decisione è giusta.

Al 31', Luis Alberto entra male su Godin: primo cartellino giallo della partita. Ci sta tutto. Al 36’, contatto in area tra Politano e Lazzari: la Lazio reclama il calcio di rigore. Non ci sono gli estremi per la massima punizione, nemmeno quelli per la seguenti proteste bianco-celesti per presunto tocco di braccio di De Vrij.

Passano due minuti e il direttore di gara non assegna una punizione dal limite all’Inter per fallo su Politano. Segue intervento di Barella che prova a fermare Caicedo trovando solo la gamba dell'attaccante. Maresca dimentica ancora il fischietto.

Sul "gong" del primo tempo, giallo per D'Ambrosio: piede a martello sulla caviglia di Correa e sospiro di sollievo di San Siro. Poteva diventare rosso. Si va a risposo con fallo netto di Bastos su Politano. Anche stavolta nessun fischio.

Nel secondo tempo, gioco fermo per presunto contatto Luis Felpe - Biraghi. Cancellata una ripartenza della Lazio. Non c'era nulla. Si chiude con il giallo a Lautaro Martinez. Proteste. Si poteva evitare. Probabilmente.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giuseppe Errante
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram