Bentornato a casa Biraghi: “Un’emozione fortissima, tutto troppo bello!”

Italy, Milan, september 25 2019:  during football match FC INTER vs SS LAZIO, Italy League Serie A 2019/2020 day5, San Siro stadium
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cristiano Biraghi ieri ha esordito da titolare. La prima con la maglia dell’Inter, contro la Lazio a San Siro. Non facile, ma Cristiano ha dimostrato di essere all’altezza degli standard del mister e del resto della squadra. Prestazione che si avvale di un’ottima tenuta fisica e, soprattutto, dell’assist dell’1-0.

“Emozione fortissima, dall’inizio alla fine”

Scrive sulla sua pagina Instagram, Biraghi: “Un’emozione fortissima. Dall’inizio alla fine. Dal salire la scaletta vedendo San Siro pieno all’esultanza finale. Dall’assist alla vittoria. Tutto troppo bello.” Proprio così perchè il ritorno a casa per Biraghi non poteva coronarsi in una maniera migliore. L’assist strepitoso per il gol di testa di D’ambrosio, ha regalato la vittoria ai nerazzurri, la quinta consecutiva. Biraghi che da tempo ha ottenuto anche un posto in nazionale, ha avuto la fiducia del suo allenatore e l’ha ripagata al cento per cento. Fisico, spinta e cross. Cristiano ha dato sicurezza ad un reparto che per troppo tempo ha tentennato, mancando di idee e tenuta fisica. Un gioiello rispetto a Dalbert, sempre troppo incerto e altalenante. Biraghi ha saputo cogliere l’occasione per confermarsi pronto e determinato. Non solo ha permesso all’Inter di continuare a viaggiare sulla scia delle vittorie, a quota 5 su 5, ma ha dimostrato grande spirito e fisicità, quello che Conte ormai ha chiesto a tutti, dentro e fuori dal campo. L’Inter rimane su in cima sopra a tutte e, sta dimostrando che i vecchi e i nuovi sono sulla stessa lunghezza d’onda, quella che porta tutti ad un obiettivo comune, vincere.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI