Inter di Antonio Conte ha cambiato tanto sul calciomercato

L’Inter di Conte è quasi al completo. Il calciomercato ha rivoluzionato la rosa nerazzurra


Tante scelte e decisioni che hanno portato un radicale cambiamento

L’Inter di Antonio Conte è quasi al completo. Il calciomercato ha portato (e porterà) tanti volti nuovi, mentre altri hanno cambiato casacca. Tutte le decisioni sono passate attraverso dei fitti confronti tra allenatore e dirigenza ed hanno portato ad una vera e propria rivoluzione.

TRA ACQUISTI, CESSIONI E POSSIBILI ARRIVI

I nerazzurri hanno effettuato una campagna acquisti molto onerosa e ancora non è finita. Gli acquisti di Godin, Lazaro, Sensi, Barella e Lukaku rappresentano già un grande cambiamento, dal momento che parliamo di 5 potenziali titolari.

A questa lista potrebbero aggiungersi ben presto Sanchez, Biraghi e un centrocampista che sappia abbinare alla forza fisica, una buona capacità d’inserimento in zona gol.

Anche sul fronte uscite si sono registrate delle importanti modifiche. Gli addii di Perisic, Nainggolan e Miranda non sono sicuramente passati inosservati e presto potrebbero lasciare la Pinetina Dalbert, direzione Nizza, e Joao Mario allo Sporting Lisbona. Due calciatori che hanno ampiamente deluso le aspettative della società e dei tifosi. Senza dimenticare le cessioni di Karamoh e Longo, ritenuti non idonei per l’Inter.

…E ICARDI?

Tiene ancora banco la questione relativa a Mauro Icardi. Proprio oggi pomeriggio l’argentino e Wanda Nara hanno pubblicato sui propri profili Instagram foto e video della costruzione della nuova casa a Milano. Certo, può significare tutto come niente, ma ciò induce quantomeno a pensare che la volontà e la speranza sia quella di restare all’Inter.

La società ha più volte ripetuto con fermezza la propria posizione e non intende ritrattarla. Una soluzione va trovata, manca sempre meno alla chiusura del calciomercato. L’ipotesi di una permanenza all’Inter da separato in casa non è poi così remota. Chissà come andrà a finire questa incredibile vicenda. Una cosa però sembra certa: tra Mauro e l’Inter il rapporto è finito. E non da oggi.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy